carousel

Per un'esperienza di navigazione migliore...

ruota-dispositivo

...ruota il tuo dispositivo, grazie!

logo-alessandro-severino-bn

"Ospiti
a casa Vostra"

logo-alessandro-severino-orizzontale
29/09/2021

La cucina è arte

la cucina e arte

Sembra una banalità forse, resa dai mille programmi di cucina trasmessi in televisione, che stanno saturando e non poco, questo concetto, la cucina è davvero arte. Una su tutte conferma la mia affermazione, se non fosse così, perchè mai fotografiamo spesso ciò che mangiamo, per poi pubblicare su vari social? Capita anche durante i miei servizi di chef a domicilio, scorgere qualche cliente fotografare i miei piatti, e con questo, non dico che io sia un artista, ma sicuramente nel piatto c'era qualcosa di bello da vedere. Sostengo che l'artista sia qualcuno che esprima in un qual modo un'emozione, attraverso la propria creazione, ha l'esigenza di esternarla, dopo anni di esperienze e di crescita personale. Con il cibo l'arte ha il tempo di un boccone, forse in questo caso la fotografia è utile per ricordarsi pienamente di ciò che giudichiamo banalmente bello, ma per i sapori ci dobbiamo affidarci completamente al nostro palato e di conseguenza al nostro cervello, per memorizzare tutte le emozioni suscitate nel momento che stiamo consumando il pasto. Più che uno scatto fotografico, che è sicuramente un modo indelebile di rivivere l'esperienza culinaria, è sicuramente nel gusto che in me ha più attrattiva. Forse perchè ho un palato allenato, ma anche per predisposizione personale a ricordare sapori di prelibatezze mangiate chissà quando, ma che al primo morso si accendono tutti i ricordi suscitati in passato, un po' come il critico gastronomico in Ratatouille film della Disney. L'arte è un concetto personale come la cucina, la cosa più importante non è seguire regole precise, ma farsi trasportare nel momento creativo che stiamo vivendo, osando, senza pensare alla critica di chi assaggerà ciò che abbiamo creato. Deve esserci di base amore, passione e soddisfazione poi viene tutto il resto, ma deve partire da noi, da dentro.